Ròdano (Milano)

Indice

comune in provincia di Milano (13 km), 112 m s.m., 12,87 km², 4325 ab. (rodanesi), patrono: san Giovanni Evangelista (27 dicembre).

Centro esteso alla sinistra del Naviglio della Martesana; sede comunale è Lucino. I borghi che lo costituiscono appartennero in parte alla pieve di Segrate, in parte a quella di Settala; in seguito furono riuniti nel feudo di Melzo e concessi da Galeazzo Sforza a Lucia Marliano (1475). Alla fine del Seicento Rodano passò ai del Porro, Lucino ai Verri e Trenzanesio ai Litta. Nella frazione Trenzanesio risalta la settecentesca chiesa dei Santi Gervasio e Protasio.§ L'economia si basa sull'industria, attiva nei settori chimico, meccanico, della lavorazione della gomma (giunti, tubi flessibili) e delle materie plastiche. Si coltivano cereali e foraggi e si pratica l'allevamento bovino e suino.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora