Questo sito contribuisce alla audience di

Ìgnitor

progetto di reattore sperimentale per la fusione nucleare proposto dal fisico italiano B. Coppi. Si tratta di un Tokamak ad alta densità di plasma e alti campi magnetici (oltre 100 kiloGauss), che si propone di verificare subito la possibilità di una ignizione della reazione di fusione, a temperature di circa 150.000 °C, in una miscela di deuterio e trizio, mantenendola “accesa” per ca. quattro secondi grazie al ruolo delle particelle alfa, che dovrebbero mantenere la temperatura di fusione bilanciando le perdite di calore.

Media


Non sono presenti media correlati