Questo sito contribuisce alla audience di

ìride

sf. [sec. XIV; dal nome della messaggera degli dei].

1) Nel linguaggio comune, denominazione con cui spesso si designa l'arcobaleno; in fisica, i colori dell'iride, i sette colori fondamentali.

2) In anatomia, porzione anteriore della tunica vascolare dell'occhio, posta tra cornea e cristallino. Ha forma circolare e presenta al centro la pupilla, il cui diametro muta secondo l'intensità della luce. L'iride presenta nella faccia anteriore una colorazione propria e determina il colore dell'occhio. È costituita da uno stroma connettivale lasso, ricco di cellule pigmentate e di fibre elastiche. Lo stroma è rivestito anteriormente da endotelio e posteriormente da strati epiteliali derivati dai foglietti della tunica nervosa.

3) In ottica, diaframma reale di un sistema ottico la cui funzione è di limitare il cono luminoso che perviene al sistema da ciascun punto dell'oggetto. In particolare, diaframma a , quello comunemente utilizzato nelle macchine fotografiche.

Media

IrideIride