Questo sito contribuisce alla audience di

Alfònso IV (re del Portogallo)

re del Portogallo, detto il Valoroso (Coimbra 1291-Lisbona 1357). Figlio e successore di Dionigi, fu dal 1325 sovrano energico e illuminato. Combatté contro i Mori e contro il genero Alfonso XI di Castiglia, col quale però collaborò vincendo i Mori al Rio Salado e a Tarifa. Riformò in senso più severo e accentratore l'amministrazione della giustizia, ma finì col rendersi inviso al popolo, anche per aver fatto uccidere Inés de Castro, amante del principe ereditario Pietro (1355). Aprì l'epoca delle conquiste d'oltremare tentando di impadronirsi delle Canarie.

Media


Non sono presenti media correlati