Questo sito contribuisce alla audience di

Almeida, Germano

scrittore capoverdiano di lingua portoghese (isola di Boa Vista 1945). Ha studiato giurisprudenza a Lisbona, per poi trasferirsi a Mindelo, dove si è dedicato all'attività di avvocato. Fondatore e condirettore della rivista Ponto y Virgula, ha trattato i temi classici della narrativa isolana (il mare, la siccità, la miseria) con insolito umorismo. Tra le sue opere ricordiamo: O Testamento do Sr. Napomuceno da Silva Araújo (1989), O Meu Poeta (1990), O Dia das Calças Roladas (1992), A Ilha Fantástica (1994), Os Dois Irmãos (1995), Estórias de Dentro de Casa (1996), Estórias Contadas (1998), Cabo Verde - Viagem pela história das ilhas (2003), O mar na Lajinha (2004).

Media


Non sono presenti media correlati