Questo sito contribuisce alla audience di

Alvear, Marcelo Torcuato

uomo politico argentino (Buenos Aires 1868-1942). Entrato a far parte della Unión Cívica nel 1889, aderì nel 1891 alla Unión Cívica Radical, il partito di L. N. Alem di cui fu a lungo collaboratore. Eletto presidente nel 1922, durante il suo mandato (1922-28) perfezionò la legislazione del lavoro, introdusse tasse sull'eredità e migliorò le condizioni della pubblica istruzione. Alla Conferenza panamericana dell'Avana (1928) fu uno dei primi presidenti latino-americani a protestare contro le tariffe commerciali imposte dagli Stati Uniti. Nel 1937 Alvear, la cui candidatura era stata vietata nel 1931, sotto il governo provvisorio di Uriburu, si presentò di nuovo candidato presidenziale, ma fu sconfitto da Roberto M. Ortiz.

Media


Non sono presenti media correlati