Questo sito contribuisce alla audience di

Andrano

comune in provincia di Lecce (50 km), 110 m s.m., 15,47 km², 5160 ab. (andranesi), patrono: Maria Santissima delle Grazie (primo sabato di agosto).

Centro nella Terra d'Otranto, presso la costa adriatica. Ebbe origine nel sec. V, fu infeudato alla famiglia De Hugot nel sec. XIV, poi ad Antonio Saraceni, capitano che aveva partecipato alla liberazione di Otranto (1431), nel 1517 fu acquistato dai De Castillo. Fu poi feudo degli Spinola, dei Gallone e da ultimo dei Caracciolo.§ Il castello Spinola, pur conservando la struttura originaria (sec. XIII), si presenta molto rimaneggiato. Nella chiesa dei Domenicani (1561) si conservano pregevoli altari e la quattrocentesca tomba di Antonio Saraceni.§ L'agricoltura (olive, ortaggi) e l'industria, attiva nei settori edile, dell'abbigliamento e della lavorazione del legno, compongono il quadro economico. La frazione Marina di Andrano è centro di turismo balneare.

Media


Non sono presenti media correlati