Questo sito contribuisce alla audience di

Ansaldi, Ansaldo

giurista e letterato italiano (Firenze 1651-Roma 1719). Membro di diverse accademie (Arcadia, Fiorentina), scrisse sette canzoni sulla Creazione del mondo e incarnazione del Verbo eterno (1704) e un Trionfo della Fede (1717). La sua fama è però affidata ai Discursus legales de commercio et mercatura (1689).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti