Questo sito contribuisce alla audience di

Aquino, Corazón Cojuangco

(detta Cory), leader politica filippina (Tarlac 1933-Manila 2009). Nata in una famiglia di banchieri, politici e grandi proprietari terrieri, compì in patria gli studi primari, per proseguirli negli Stati Uniti, specializzandosi in legge. Sposata con Benigno Aquino, capo dell'opposizione al regime dittatoriale di Ferdinando Marcos, non ebbe una dimensione politica autonoma fino al 1983, anno dell'assassinio del marito. Forte dell'appoggio di una petizione popolare di più di un milione di firme, decise di raccoglierne l'eredità politica e, nel dicembre 1985, iniziò la sua opposizione a Marcos, conclusasi il 25 febbraio 1986 con la sua elezione a presidente della Repubblica. Alla scadenza del mandato (1992), rinunciò a ricandidarsi alla presidenza.