Questo sito contribuisce alla audience di

Arctocephalus

genere di Carnivori Pinnipedi della famiglia degli Otaridi comprendente 6 specie diffuse negli oceani meridionali, note come otarie orsine, o anche otarie dalla pelliccia, caratterizzate dalla persistenza della lanetta nella pelliccia dell'adulto, che ha per questo notevole pregio, anche se inferiore a quello del genere affine Callorhinus. La lunghezza degli individui varia da 1,50 a 2 m o poco oltre, il colore di solito è marroncino grigiastro, più o meno scuro. Arctocephalus pusillus vive nei mari prossimi alle coste dell'Africa australe, Arctocephalus forsteri in quelli della Nuova Zelanda e tratti limitrofi dei mari subantartici, Arctocephalus doriferus in quelli dell'Australia meridionale e Tasmania, Arctocephalus tropicalis presso le isole subantartiche dell'Oceano Indiano meridionale e dell'Atlantico meridionale, Arctocephalus australis nei mari del Brasile, Argentina, Cile, Perú, Arctocephalus philippii presso l'isola di Guadalupe (California meridionale). Un tempo numerosissime, queste specie sono state soggette a una caccia spietata in seguito alla quale la popolazione è drasticamente diminuita.

Media

Arcotocephalus.