Questo sito contribuisce alla audience di

Avdeenko, Aleksandr Ostapovič

narratore russo (Makeevka 1908-1996). Dopo un'infanzia vagabonda, fu minatore e operaio a Magnitogorsk. Esordì nel 1933 col romanzo autobiografico Io amo, cui seguirono Il destino (1936), Il lavoro (1951), Sopra la Tisa (1954) e La primavera in montagna (1955), tipici romanzi social-realisti che hanno come protagonisti operai, minatori, guardiani di frontiera, ecc.

Collegamenti