Questo sito contribuisce alla audience di

Bèlla Camilla

poemetto epico-leggendario attribuito a Pietro Canterino da Siena (sec. XIV). Noto anche con il titolo di Libro d'Amadio, ha come protagonista Camilla, figlia del re di Valenza, che, per sottrarsi al matrimonio, si traveste da guerriero, prendendo il nome di Amadio; costretta a sposare una principessa, per intervento divino cambia sesso e può vivere felice. L'opera è tipica espressione del gusto dei cantari in ottave, diffusi tra il sec. XIV e il XV e destinati alla lettura e alla recitazione in piazza.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti