Questo sito contribuisce alla audience di

Bèsso

(greco Bēssós). Satrapo di Battriana sotto Dario III (m. 329 a. C.). Fu responsabile dell'uccisione a tradimento di Dario III, avvenuta nel 330 dopo la sconfitta subita dall'imperatore persiano a Gaugamela (331) a opera di Alessandro Magno. Posto sul trono nel 330 dai maggiorenti persiani che ancora resistevano ad Alessandro, Besso assunse il nome di Artaserse IV. Non riuscì a opporsi all'avanzata macedone, fu preso prigioniero e condannato a morte da Alessandro come usurpatore.

Media


Non sono presenti media correlati