Questo sito contribuisce alla audience di

Bédarida, Henri

critico e storico francese (Lione 1887-Parigi 1957). Studioso di storia della letteratura italiana, dopo essere stato lettore in varie università italiane (a Bologna dal 1913 al 1923) e dopo avere insegnato a Lione e a Grenoble, nel 1935 ebbe la cattedra di lingua e letteratura italiana alla Sorbona. I suoi studi vertono in particolare sulla storia politica e letteraria italiana dei sec. XVIII e XIX e sui rapporti culturali tra Italia e Francia. Tra le sue opere: Parme et la France de 1748 à 1789 (1927), Parme dans la politique française au XVIII siècle (1934), Théophile Gautier et l'Italie (1934), A travers trois siècles de littérature italienne (1957). Nel 1942 pubblicò una raccolta di scritti dannunziani.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti