Questo sito contribuisce alla audience di

Bóndi, Clemènte

poeta (Mezzano Superiore, Parma, 1742-Vienna 1821). Gesuita, fu poeta di corte a Vienna. Traduttore di Virgilio e Ovidio, ha lasciato molte liriche, apologhi e poemetti (La moda, 1772; La giornata villereccia, 1773; La felicità, 1775; Le conversazioni, 1778) di gusto edonistico-idillico.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti