Questo sito contribuisce alla audience di

Baldacchini, Michèle

letterato italiano (Napoli 1803-1870). Purista e classicista convinto, fu, con il fratello Francesco Saverio, tra gli esponenti più in vista della cultura napoletana nel primo Ottocento. Autore di novelle e del romanzo Il figlio del proscritto (1838), si dedicò anche a studi storici (Storia napolitana dell'anno 1547, 1834) e filosofici (su Campanella, Vico, Kant).

Media


Non sono presenti media correlati