Questo sito contribuisce alla audience di

Baldini, Gabrièle

critico letterario italiano (Roma 1919-1969). Figlio di Antonio, ordinario di lingua e letteratura inglese all'Università di Roma, è noto soprattutto per i suoi studi shakespeariani. Tra le opere: Poeti americani (1949), Melville e le ambiguità (1952), John Webster e il linguaggio della tragedia (1953), Teatro inglese della Restaurazione e del '700 (1956), Le tragedie di Shakespeare (1957), Storia della letteratura inglese (1958), La foresta di Shakespeare (1965). Sono apparsi postumi uno studio sul melodramma verdiano, Abitare la battaglia (1970), e Memorietta sul colore del vento (1973), racconto fantasioso, ai limiti del surreale.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti