Questo sito contribuisce alla audience di

Baliani, Giovanni Battista

fisico e matematico italiano (Genova 1582-1666). Ricoprì cariche amministrative a Savona e fu capitano degli arcieri nella Repubblica di Genova. Corrispondente di Galileo per oltre venticinque anni, ebbe con lui varie controversie riguardo la priorità di talune scoperte. Contribuì a risolvere il problema della pressione atmosferica, studiò la caduta dei gravi (in proposito gli venne a torto attribuita una teoria errata) e distinse il concetto di massa e quello di peso, come espose nell'opera: De motu naturali gravium, fluidorum et solidorum (1646).

Media


Non sono presenti media correlati