Questo sito contribuisce alla audience di

Bamùn (storia)

piccolo regno, il cui territorio è ora compreso nella Repubblica Unita del Camerun che ha unificato le tribù della zona. All'inizio del sec. XVIII Nchare, il primo re (Mfon), insediò la propria corte nel villaggio di Foumban che, divenuta capitale del regno, fu poi fortificata all'inizio del sec. XIX per far fronte agli attacchi dei Fulbe. Particolare importanza ebbe il regno di Njoya (1895-1923) la cui personalità influì notevolmente sulla vita culturale e religiosa del Paese. Poco gradito alla Francia, Njoya fu deposto nel 1923 ed esiliato poi, nel 1931, a Yaoundé. Gli succedette Seydou.

Media


Non sono presenti media correlati