Questo sito contribuisce alla audience di

Banchi, Serafino

scrittore domenicano (Firenze seconda metà sec. XVI-Parigi 1622). Compì gli studi a Parigi, dove godette del favore di Caterina de' Medici. Nel 1593 riuscì a sventare un attentato al re Enrico IV; questi gli offrì per riconoscenza un vescovato, ma egli rifiutò. Fra i suoi scritti sono noti un opuscolo contro gli attentatori del re (1595) e un libro sul rosario (1610).

Media


Non sono presenti media correlati