Questo sito contribuisce alla audience di

Bar, Confederaziòne di-

lega costituita nel 1768 da nobili polacchi nella città di Bar e appoggiata da Francia, Turchia, Austria e Sassonia. Ebbe funzione antirussa e si propose d'ostacolare la politica d'intervento di Caterina II nei confronti della Polonia. Capi della confederazione furono Józef Pułaski, i suoi tre figli e Adam Krasiński. Gli errori dei capi e i dissidi personali fecero fallire il programma patriottico della confederazione, sconfitta dall'esercito russo nel 1772, e condussero, nello stesso anno, alla prima spartizione della Polonia; questa unione delle forze fedeli all'idea d'indipendenza segnò tuttavia una fase di reale risveglio del patriottismo polacco.

Media


Non sono presenti media correlati