Questo sito contribuisce alla audience di

Baróni, Eugènio

scultore italiano (Taranto 1888-Genova 1935). Fu amico e ammiratore del Bistolfi. Educato a una scultura di tipo naturalista-classicistico, è autore di numerosi monumenti, specialmente a Genova, dove abitò a lungo (monumento dei Mille a Quarto, 1911; statua del “Camalo” – cioè scaricatore – nel porto; tomba dei Doria, 1915, nel sepolcreto di San Fruttuoso, ecc.). Sono suoi anche il monumento al duca d'Aosta a Torino e, a Roma, alcune statue di atleti dell'allora “Foro Mussolini”, oggi Foro Italico.

Media


Non sono presenti media correlati