Questo sito contribuisce alla audience di

Barbosa, Ruy

letterato, giurista e uomo politico brasiliano (Bahia 1849-Rio de Janeiro 1923). Iniziò la carriera come avvocato e giornalista. In seguito fu deputato all'Assemblea di Bahia e poi al Congresso nazionale. Quando nel 1889 il Brasile si trasformò in repubblica, Barbosa divenne ministro del Tesoro e ricevette l'incarico di redigere la Costituzione. Da quel momento fu sempre in primo piano sulla scena politica brasiliana, battendosi per un governo civilista, contro lo strapotere dei militari; dal 1893 al 1895 visse in esilio in Gran Bretagna. Nel 1907 fu delegato del Brasile alla II Conferenza dell'Aia. Lasciò molti scritti che influenzarono i suoi contemporanei.

Media


Non sono presenti media correlati