Questo sito contribuisce alla audience di

Basìlio o Basile, Valentino

monaco alchimista tedesco vissuto probabilmente nei sec. XV-XVI; altri negano la sua esistenza e lo indicano come pseudonimo del tedesco Johann Thölde vissuto nel sec. XVII. Tra le opere la più importante è quella intitolata Currus triumphalis antimonii (la cui edizione più antica risale al 1604) che tratta in forma abbastanza moderna dell'antimonio e dei suoi composti, allora di largo impiego in medicina.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti