Questo sito contribuisce alla audience di

Basire, Claude

uomo politico francese (Digione 1764-Parigi 1794). Dal 1791 fece parte dell'Assemblea legislativa; di estrema sinistra, appoggiò tutte le misure contro i preti e gli emigrati. Eletto alla Convenzione, si schierò con i montagnardi, condannò i girondini, votò la morte di Luigi XVI, ma accusato, a torto come si seppe più tardi, di avere falsificato un decreto relativo alla liquidazione della Compagnia delle Indie, fu processato e ghigliottinato.

Media


Non sono presenti media correlati