Questo sito contribuisce alla audience di

Bassiano (Latina)

comune in provincia di Latina (21 km), 562 m s.m., 31,63 km², 1617 ab. (bassianesi), patrono: sant’ Erasmo (2 giugno).

Centro dei monti Lepini. Di probabile origine romana, nel sec. XIII fu possesso degli Annibaldi, che lo cedettero in seguito ai Caetani.§ Molto interessante l'impianto medievale del centro storico, in pietra calcarea, chiuso nella cinta muraria (sec. XIII) con nove torri, tre porte e le abitazioni (alcune case-torri) che si sviluppano a spirale attorno ai ruderi del castello. Da segnalare inoltre sono il palazzo Caetani (sec. XVI, oggi sede municipale) e le chiese di Sant'Erasmo e di Santa Maria (sec. XII-XIII).§ L'economia è basata sull'agricoltura (olivi, legumi) e sull'allevamento suino e ovino, con produzione di prosciutti di montagna e formaggi tipici. Rilevante il turismo.

Media


Non sono presenti media correlati