Questo sito contribuisce alla audience di

Bauër, Henry François

giornalista e critico francese (Parigi 1851-1915). Antibonapartista, fu imprigionato all'inizio del 1870 e poi liberato dal popolo parigino il successivo 4 settembre. Prese parte alla Comune di Parigi e fu deportato in Nuova Caledonia per dieci anni. Ebbe una grandissima importanza come critico letterario, difese i simbolisti e il Théâtre Libre e fu l'unico a elogiare nel 1896 l'Ubu re di Alfred Jarry.

Media


Non sono presenti media correlati