Questo sito contribuisce alla audience di

Beaunier, André

scrittore e critico francese (Évreux 1869-Parigi 1925). Critico teatrale dell'Écho de Paris e critico letterario della Revue des Deux Mondes, ha lasciato numerose opere di narrativa e di saggistica. Tra i romanzi a sfondo storico ricordiamo: Les Dupont-Leterrier (1900), La fille de Polichinelle (1909; La figlia di Pulcinella), Sidonia ou le malheur d'être jolie (1920; Sidonia o la disgrazia di essere bella), Suzanne et le plaisir (1921; Susanna e il piacere). Tra gli studi critici e biografici spiccano: Trois amies de Chateaubriand (1910; Tre amiche di Chateaubriand), Visages de femmes (1913; Volti di donne) e, soprattutto, i saggi su Joubert.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti