Questo sito contribuisce alla audience di

Beck, Conrad

compositore svizzero (Lohn, Sciaffusa, 1901-Zurigo 1989). Studiò a Zurigo, a Berlino, e a Parigi, dove risiedette dal 1923 al 1933, con Ibert, Honegger e Roussel. Decisiva per il suo stile è la fusione di influssi francesi e tedeschi riconoscibili in un'evoluzione che è approdata al gusto per una scrittura contrappuntistica complessa e non strettamente legata alla tonalità, e in seguito a una nuova semplificazione. Tra le sue opere si ricordano Oratorium (1933-34), su testi di Angelus Silesius, altre pagine corali, concerti (tra cui Concerto da camera, 1973), sinfonie.

Media


Non sono presenti media correlati