Questo sito contribuisce alla audience di

Bel Geddes, Norman

pseudonimo dello scenografo, impresario teatrale e cinematografico e progettista statunitense Norman Geddes (Adrian, Michigan, 1893-New York 1958). È stato fra i massimi esponenti della “scenografia astratta”, curando scene caratterizzate da forme plastiche concepite in funzione dei movimenti degli attori e delle luci (Hamlet, con J. Barrymore, New York 1922; The Miracle, rappresentato a New York nel 1922 per la regia di M. Reinhardt; Jeanne d'Arc di M. de Agosta, Parigi 1925, con Eva Le Gallienne). Applicò anche al teatro i principi dell'aerodinamica di cui si era fatto assertore (progetto, non realizzato, per la Divina Commedia, 1921). Si occupò anche di cinema e di urbanistica. La figlia Barbara Bel Geddes (New York 1922) è attrice drammatica e cinematografica.

Media


Non sono presenti media correlati