Questo sito contribuisce alla audience di

Belfióre (Verona)

comune in provincia di Verona (19 km), 27 m s.m., 26,47 km², 2645 ab. (belfioresi); patrono: Natività di Maria Vergine (8 settembre).

Centro situato in pianura, alla sinistra dell'Adige. È l'antica Porciles, possesso del capitolo del duomo di Verona e in seguito (1238) del comune della stessa città. Nel 1405 entrò nel territorio di Venezia.§ Nei dintorni del paese si trova il santuario della Madonna della Stra', un edificio romanico del 1143 costruito su uno anteriore al Mille, con interno a tre navate, tre absidi e campaniletto a cuspide. Di interesse sono anche il palazzo Moneta (1563), lodato da Giorgio Vasari, e la villa Cipolla, detta “Panterona”, del 1692.§ Nel comparto agricolo predomina la coltura delle mele (di varie qualità) e si pratica l'allevamento bovino. L'attività industriale è specializzata nella produzione di macchine agricole.

Media


Non sono presenti media correlati