Questo sito contribuisce alla audience di

Bellamy, Edward

scrittore statunitense (Chicopee Falls, Massachusetts, 1850-1898). In un primo tempo, in Dr. Heidenhoff's Process (1880; Il processo del Dr. Heidenhoff), seguì modelli classici come Hawthorne, familiari all'ambiente della buona borghesia della Nuova Inghilterra cui egli apparteneva. La fama doveva giungergli, nel 1888, per Looking Backward, 2000-1887 (Guardando indietro, 2000-1887), forse il maggior romanzo utopistico americano e uno dei più considerevoli in assoluto. In esso, per mezzo di Julian West, il protagonista che si addormenta nel 1887 e si risveglia dopo 113 anni, Bellamy descrive un nuovo ordine politico e sociale, di tipo fondamentalmente collettivistico e in cui sono state eliminate le diseguaglianze e sconfitte le grandi corporazioni. Sull'onda del successo venutogli dal libro, lo scrittore fondò il Partito Nazionalista, con un programma di radicali riforme sociali, e ne diresse i periodici The Nationalist (1889-91) e The New Nation (1891-94), ma il movimento ebbe vita breve. Il seguito di Looking Backward, il romanzo Equality (1897; Eguaglianza), nutrito di intenzioni teoriche, è una stanca replica del precedente, ma testimonia un momento di acuta crisi nella cultura e nella vita sociale americana.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti