Questo sito contribuisce alla audience di

Benvenuti, Giovanni Antònio

cardinale (Belvedere, Senigallia, 1765-Osimo 1838). Nominato cardinale (1826) e vescovo di Osimo e Cingoli (1829), nel 1831 fu incaricato, come legato a latere, di suscitare disordini contro gli insorti delle Romagne. Scoperto e tenuto in ostaggio dal governo provvisorio, negoziò poi la capitolazione degli insorti, ma a patti tali che non vennero osservati né dall'Austria né dal papa.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti