Questo sito contribuisce alla audience di

Bertrando di Deux

cardinale francese (m. Avignone 1355). Grande giurista, fu incaricato dalla curia di Avignone di missioni politiche in Italia e venne poi inviato come legato in Catalogna. Nominato nel 1345 legato nel Regno di Napoli, vicario apostolico e riformatore generale dello Stato pontificio, venne in Italia nel 1346 e dovette affrontare, senza riuscire a porvi rimedio, la difficile situazione creatasi a Napoli in seguito all'assassinio di Andrea d'Ungheria. Impose invece la sua autorità in Roma dopo la fuga di Cola di Rienzo, restaurandovi il regime senatoriale.

Media


Non sono presenti media correlati