Questo sito contribuisce alla audience di

Besózzi, Antònio Giórgio

letterato italiano (Milano prima metà sec. XVI-? dopo il 1594). Dedicatosi alla vita militare, raccolse la sua esperienza nei Discorsi di filosofia militare. Lasciò il romanzo Brancaleone, che G. Trivulzio pubblicò nel 1610. Ispirato al Le Metamorfosi di Apuleio, il Brancaleone fu, nel Seicento, più volte ristampato e interpretato in chiave di allegoria politica.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti