Questo sito contribuisce alla audience di

Biennais, Martin Guillaume

orefice ed ebanista francese (Parigi 1764-1843). Fu uno degli argentieri di corte di Napoleone, interprete con Robert-Joseph Auguste (già attivo all'epoca di Luigi XVI) e soprattutto con Jean-Baptiste Odiot della formula rigidamente classica creata per l'imperatore dai suoi “ornatisti”. L'opera che più contribuì alla sua fama fu la culla d'argento per il re di Roma; suo è il servizio da tè con lo stemma napoleonico che si trova al Louvre. Fu anche attivo come ebanista realizzando mobili piccoli e leggeri.

Media


Non sono presenti media correlati