Questo sito contribuisce alla audience di

Bismarck-Schönhausen, Herbert, prìncipe di-

uomo politico e diplomatico tedesco (Berlino 1849-Friedrichsruh 1904). Nominato segretario di Stato dal padre Ottone (1886), concluse con l'Inghilterra le trattative per Samoa (1889) e Helgoland (1890). Rinunciò alla carica quando il padre si dimise; divenuto deputato di estrema destra al Reichstag (1893), fu fino alla morte il capo dell'opposizione “bismarckiana” contro Guglielmo II.

Media


Non sono presenti media correlati