Questo sito contribuisce alla audience di

Black, sir James White

medico inglese (Uddingston, Scozia, 1924). Laureatosi in medicina nel 1946 all'Università di St. Andrews, ha insegnato in varie università tra cui quella di Glasgow e il King's College di Londra. Negli anni seguenti alternò l'attività accademica ad incarichi nei laboratori di ricerca di aziende farmaceutiche. Insieme a G. Elion e a J.G. Hitchins ha ricevuto il premio Nobel 1988 per la medicina e per la biologia per il suo approccio rivoluzionario e pionieristico alla fabbricazione dei farmaci, ideandone anche due di interesse fondamentale nella farmacologia attuale, il propranololo, il primo dei beta-bloccanti, e la cimetidina. Il primo in grado di bloccare l'attività dei beta-recettori del cuore al fine di alleviare i dolori causati dell'angina pectoris; il secondo in grado di bloccare i recettori che governano la produzione degli acidi gastrici nello stomaco; quest'ultimo ha dato inizio a una nuova era nel trattamento delle ulcere gastriche e duodenali.

Media


Non sono presenti media correlati