Questo sito contribuisce alla audience di

Blackwood's Edinburgh Magazine

rivista politica e letteraria fondata a Edimburgo nel 1813 dal libraio ed editore William Blackwood. Divenne l'organo del partito tory scozzese ed ebbe tra i suoi collaboratori molti nomi importanti. G. Eliot incominciò su questo periodico la pubblicazione della sua prima opera narrativa, Scenes of Clerical Life. Joseph Conrad vi pubblicò il suo Lord Jim. Per un certo periodo condusse un'aspra polemica contro un gruppo di scrittori del tempo, quali Lamb, Hazlitt e Leigh Hunt, esponenti della cosiddetta Cockney School di Londra.

Media


Non sono presenti media correlati