Questo sito contribuisce alla audience di

Bladen, Ronald

artista canadese (1918-1988). Da molti considerato il padre del minimalismo, sin dagli anni Sessanta Bladen realizza gigantesche sculture geometriche composte di pezzi di legno uniti da tasselli e bulloni, ricoperte di compensato e dipinte con colori omogenei (Three Elements, 1965; Curve, 1969; The Cathedral Evening, 1969; Rockers, 1965). Noto soprattutto come scultore, Bladen ha tuttavia utilizzato numerosi media, tra cui la pittura (in cui è partito dall'Espressionismo astratto per giungere a quadri dall'aspetto severo e dalla forte presenza visiva), il disegno, il linguaggio naturale (ha collaborato con poeti e scrittori).

Media


Non sono presenti media correlati