Questo sito contribuisce alla audience di

Blahoslav, Jan

scrittore ceco (Přerov 1523-Moravský Krumlov 1571). Nominato vescovo dell'Unione dei fratelli boemi, cercò di farne un centro per la diffusione della cultura. Fautore degli studi umanistici e dell'autonomia dell'Unione, difese le sue idee in diversi scritti, quali Sull'origine dell'Unione dei fratelli (1547), Filippica contro i misomusi (1567). Sistemò e pubblicò gli archivi del movimento (Acta Unitatis fratrum); contribuì a importanti raccolte di canti religiosi. Scrittore acuto e versatile, fu autore di una grammatica ceca (1571) e di una traduzione del Nuovo Testamento (poi inserita nella Bibbia di Kralice) che ebbero grande importanza per la cultura del suo Paese.

Media


Non sono presenti media correlati