Questo sito contribuisce alla audience di

Bodor, Àdám

scrittore romeno di lingua ungherese (Cluj 1936). Considerato uno dei migliori narratori magiari di Romania sin dal suo esordio con la raccolta di racconti Il testimone (1969), ha sempre affrontato nelle sue opere il tema dell'insicurezza dell'uomo alle prese con i dilemmi del sec. XX. In Più o meno un giorno (1974), L'Eufrate presso Babilonia (1985) e Il distretto di sinistra (1999), Bodor rinnova il coinvolgimento artistico e morale dello scrittore in problemi cui non sa dare risposta.

Media


Non sono presenti media correlati