Questo sito contribuisce alla audience di

Bogardus, James

architetto e teorico statunitense (Catskill, New York, 1808-New York 1874). Personalità ricca di ingegno (legò il suo nome a numerose invenzioni), dopo aver viaggiato in Europa (1836-40), sviluppò in America una nuova ipotesi architettonica che univa alla ricchezza formale una tecnica edilizia molto avanzata, basata sull'impiego del ferro con funzioni strutturali e decorative (sull'argomento scrisse il libro Cast Iron Buildings, 1856). Svolse la sua attività soprattutto a New York, realizzando vari edifici industriali a più piani. Tra le opere principali si ricordano: il progetto per la Fiera Mondiale (1853), la demolita Shot Tower (1855).

Media


Non sono presenti media correlati