Questo sito contribuisce alla audience di

Bohora

musulmani appartenenti a una setta ismailitica dell'India. Sono poche centinaia di migliaia, esercitanti per la massima parte il commercio (il nome significa appunto mercanti). Il gruppo maggiore vive a Bombay (Mumbai), dove risiede il sommo sacerdote. La setta è nata più come casta (la casta dei mercanti) che come formazione religiosa particolare; ciò sulla scia della tradizionale organizzazione sociale-religiosa in caste che è tipica della cultura indiana. Col tempo, comunque, è prevalsa la funzione religiosa e a temi di propaganda religiosa s'ispira la loro azione.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti