Questo sito contribuisce alla audience di

Bolognétto, Albèrto

giurista e cardinale (Bologna 1538-Villaco 1585). Insegnò diritto civile a Bologna e a Salerno. Nel 1574 Gregorio XIII lo volle a Roma come protonotario apostolico e lo nominò poi nunzio in Toscana per sanare il grave dissidio che guastava allora i rapporti fra la Santa Sede e il granduca; fu poi nunzio a Venezia e a Varsavia, dove fu molto attivo per riportare i Ruteni all'unità con Roma. Nel 1583 fu nominato cardinale.

Media


Non sono presenti media correlati