Questo sito contribuisce alla audience di

Bonacòlsi, Rinaldo

detto Passerino, signore di Mantova (m. 1328). Subentrò al fratello Guido nella signoria (1309), legittimatagli da Enrico VII (1311) che lo nominò suo vicario imperiale. Signore anche di Modena e di Carpi, nel 1328 rimase vittima d'una congiura ordita dai Gonzaga e dai Della Scala. I suoi figli furono fatti morire di fame nella rocca di Castellaro.

Media


Non sono presenti media correlati