Questo sito contribuisce alla audience di

Bonciari, Marco Antònio

letterato italiano (Andria 1555-Perugia 1616). Di umili origini, fu protetto dal cardinale F. Della Cornia, che lo inviò a Roma per perfezionarsi negli studi sotto la guida di M.-A. Muret. È considerato uno dei maggiori epistolografi tra la fine del Cinquecento e l'inizio del Seicento. Fervido ciceroniano, pubblicò diverse opere in latino, tra cui: De bello litteratorum lusus (1603), Estaticus (1607), Thrasymenus (postumo, 1641).

Media


Non sono presenti media correlati