Questo sito contribuisce alla audience di

Bonnard, Abel

scrittore e uomo politico francese (Poitiers 1883-Madrid 1968). Scrisse poesie di stampo classico (Les familiers, 1906), un romanzo psicologico, resoconti di viaggi (Au Maroc, En Chine, 1924), numerosi saggi (La vie amoureuse d'Henri Beyle, L'enfance, L'argent, ecc.). Ministro dell'Educazione nel governo collaborazionista di Vichy, alla Liberazione fu condannato a morte in contumacia ed espulso dall'Académie Française, di cui era entrato a far parte nel 1932. La condanna venne poi mutata in 10 anni di interdizione di soggiorno in Francia.

Media


Non sono presenti media correlati