Questo sito contribuisce alla audience di

Bonnier, Albert junior

editore svedese (Stoccolma 1907-1989). Fu capo di un vasto impero di affari di proprietà familiare che includeva la più grande casa editrice svedese, Åhlén & Åkerlunds, e due dei più diffusi quotidiani del Paese, il Dagens Nyheter e l'Expressen. Già erede di una casa editrice fondata dal nonno, Bonnier studiò tecniche editoriali in Europa e negli Stati Uniti. Nel 1930 entrò da Åhlén & Åkerlunds e nel 1957 ne divenne il presidente. Nel 1950 fondò la AB Bonnierföretagen, che assunse col tempo un'importanza a livello internazionale operando in vari campi (computer, cinema, editoria).

Media


Non sono presenti media correlati