Questo sito contribuisce alla audience di

Borghétto d'Arròscia

comune in provincia di Imperia (36 km), 155 m s.m., 25,54 km², 494 ab. (borghettini), patrono: san Marco Evangelista (25 aprile).

Centro della media valle del torrente Arroscia. Dal 1233 fece parte della pieve di Teco e nel 1512 passò alla Repubblica di Genova. Si chiamò Borghetto fino al 1862.§ La chiesa di San Pantaleo, nel fondovalle, risale al sec. XI ma presenta chiari rimaneggiamenti, tra i quali è evidente quello del sec. XV; preceduta da un portico in pietra nera ad archi ogivali con portali scolpiti nel 1493, all'interno ha la volta decorata da affreschi quattrocenteschi. Barocca è la parrocchiale di San Marco Evangelista. Fuori dell'abitato si trova un ponte medievale a guado dell'Arroscia.§ L'economia è basata sulla tradizionale produzione di olive, frutta (soprattutto pesche e albicocche) e patate. Buona è l'attività turistica.§ Vi si svolge una suggestiva Processione del Venerdì Santo, con l'esibizione di colorate casse processionali raffiguranti scene della Passione di Cristo.

Media


Non sono presenti media correlati